Condizione infanzia adolescenza Copercom

Fidae a Copercom: “Dalla verità nascono libertà e senso di responsabilità”

Secondo un’indagine condotta da Swg su mille cittadini e presentata ieri (7 giugno) a Trieste in occasione della seconda edizione di “Parole O_stili” vi è una tendenza all’assuefazione nei confronti di hate speech e fake news. Ma i due fenomeni rimangono temi all’ordine del giorno. Sull’odio online e le “bufale” abbiamo raccolto le opinioni dei presidenti di Fidae e Mcl.

Per Virginia Kaladich, presidente della Fidae (Federazione degli istituti di attività educative – scuole cattoliche italiane), “non ci può essere libertà di pensiero e di parola senza il rispetto della persona. Eppure l’hate speech, il discorso d’odio, è sempre più diffuso online e prende di mira soprattutto i più giovani”.

La Fidae, prosegue Kaladich, “è da sempre in prima linea nel contrastare questo fenomeno, in primis tra i banchi di scuola: attraverso un’educazione ad un uso consapevole e responsabile dei media, promuovendo percorsi interculturali e favorendo un’interazione effettiva tra genitori-studenti-docenti”. Perché, conclude la presidente della Fidae, “c’è bisogno di adulti significativi che con la loro vita diano un messaggio forte alle nuove generazioni prevenendo qualsiasi forma di discriminazione, violenza e odio”.

“In un’epoca di globalizzazione incontrollata e di profonda crisi valoriale, ‘essere’ Movimento cristiano lavoratori significa impegnarsi concretamente per restituire all’essere umano centralità, dignità e responsabilità”. In questo senso, spiega il presidente Carlo Costalli, “un ruolo determinante lo gioca la comunicazione, primo elemento di conoscenza della realtà e delle sue tante sfaccettature e problematiche”.

“Correggere il tiro di un’informazione che tende, spesso con superficialità se non addirittura artatamente, a confondere e mistificare la realtà è quindi, prima ancora che questione culturale, un’operazione di verità che investe direttamente il piano antropologico. Dalla verità – osserva Costalli – nascono libertà e senso di responsabilità, elementi cardine intorno ai quali ricostruire la centralità della persona umana”.

Fonte | Copercom