Educazione Fidae Studenti

46° Premio nazionale della Bontà “S. Antonio da Padova”


Anche quest’anno la Fidae patrocinerà con gioia il Premio nazionale della Bontà “Sant’Antonio di Padova”, giunto alla 46esima edizione e rivolto agli allievi delle scuole di ogni ordine e grado.

Invitiamo tutti gli associati a prendere visione del regolamento, e a contattare l’organizzazione ai recapiti riportati in calce per effettuare l’iscrizione.


Tema

Un luogo o un monumento può essere testimone di storie o eventi di bontà e solidarietà, che hanno lasciato tracce nelle nostre Città e Paesi.

Racconta ciò che puoi scoprire nei luoghi in cui vivi.

 

 Regolamento di Partecipazione

1. Possono partecipare al concorso gli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado ovunque residenti in Italia e nel Mondo purché scrivano e parlino in lingua italiana; la partecipazione è individuale per le sezioni narrativa e disegno (anche se mediata dalle scuole e/o dai gruppi di iniziazione cristiana o da altri gruppi) e può essere di gruppo per quella multimediale.

2. Il lavoro prodotto deve essere manifestamente frutto di riflessione e impegno personali dei partecipanti, a pena di esclusione dal concorso e per i minori dovrà essere autorizzato alla partecipazione semplicemente mediante una firma autografa di un genitore sul foglio dell’elaborato narrativo o sul retro del disegno o su un semplice foglio di accompagnamento del supporto multimediale con la dicitura “Si autorizza”. Con l’autorizzazione si intende accordato anche il permesso di pubblicazione di foto e video del proprio figlio attraverso gli organi di comunicazione sociale dell’Arciconfraternita di sant’Antonio di Padova.

3. Il concorso si suddivide in tre sezioni:

narrativa – alla quale si può partecipare con un elaborato di tipo narrativo o poetico, scritto preferibilmente a mano su foglio di carta uso protocollo a righe scrivendo su ogni riga interamente da sinistra a destra in modo leggibile o in altra forma utile in caso di disturbi specifici dell’apprendimento;

disegno – alla quale si può partecipare con un disegno esclusivamente su foglio formato A4 realizzato con qualsiasi tecnica e accompagnato sul retro da una didascalica dell’opera, opere su altri formati verranno considerate fuori concorso;

multimediale – alla quale si può partecipare con un cortometraggio della durata massima di 3 min (inderogabili) fornito su adeguato supporto informatico e visualizzabile con Windows Media Player. 

4. I lavori dovranno essere inviati entro e non oltre il 26 aprile 2020 a: Arciconfraternita di Sant’Antonio di Padova – c/o Scoletta del Santo – P.zza del Santo, 11 – 35123 Padova (ITALY), per raccomandata con ricevuta di ritorno; farà fede la data del timbro postale. Le scuole e/o i gruppi potranno inviare tutti gli elaborati, anche delle diverse sezioni del premio, con un unico plico.

5. Tutti i lavori inviati dovranno necessariamente, a pena di esclusione dal concorso, indicare chiaramente:

– nome, cognome, indirizzo postale, numero telefonico fisso e cellulare di casa del concorrente e una E-mail di un membro della famiglia,

– classe, sezione, nome per esteso, indirizzo postale, numero telefonico ed E-mail della segreteria scolastica o di un insegnante referente.

6. Ogni concorrente accetta implicitamente il presente regolamento e può partecipare solo in una delle sezioni del concorso.

7. Il materiale inviato resterà di proprietà dell’Arciconfraternita, che potrà utilizzarlo anche mediante pubblicazione on-line per i propri scopi istituzionali e non sarà restituito.

8. La graduatoria dei premiati sarà pubblicata nel sito WEB www.arciconfraternitasantantonio.org non appena approvata dalla Commissione esaminatrice e sarà comunicata in forma individuale solo ai premiati.

9. Le Cerimonie conclusive avranno luogo in Padova nei giorni 6 e 7 giugno 2020.

10. La Commissione esaminatrice è presieduta dal P. Cappellano dell’Arciconfraternita e i suoi deliberati sono insindacabili.

11. I Premi comuni

a) tutti i premiati delle sezioni narrativa e disegno verranno ospitati a Padova con i genitori e gli eventuali fratelli e sorelle, a spese dell’organizzazione, per il fine settimana in cui avrà luogo la Cerimonia conclusiva; analogamente, per la sezione multimediale ma qualora il lavoro fosse presentato da un gruppo, verrà messo a disposizione, a spese dell’organizzazione, l’equivalente di due stanze quadruple salvo accordi con la segreteria organizzativa;

b) ove i vincitori non si avvalessero del pernottamento la Borsa di studio, di cui sotto, verrà aumentata di € 100;

c) a tutti i premiati verrà consegnato il Diploma di partecipazione corredato del sigillo in ceralacca dell’Arciconfraternita;

d) a tutti i premiati verrà consegnata un’artistica statua in legno scolpito e policromo raffigurante sant’Antonio di Padova in cofanetto espositore;

e) a tutti i premiati verrà regalato un abbonamento annuale al “Messaggero dei Ragazzi”;

f) gli elaborati premiati verranno segnalati al Messaggero dei Ragazzi per l’eventuale pubblicazione nella rivista;

g) gli elaborati premiati verranno inviati al Papa per il tramite del Delegato Pontificio per la Basilica antoniana.

12. I Premi specifici per sezione

Narrativa – Verranno premiati un 1° e un 2° classificato per ogni ordine di scuola ai quali verranno assegnati i seguenti premi:

 i primi classificati riceveranno le medaglie del Santo Padre e il Sigillo della Città di Padova (ove messi a disposizione dalle rispettive amministrazioni);

 alle Scuole dei primi classificati verrà assegnata una borsa di studio del valore di € 300;

 alle Scuole dei secondi classificati verrà assegnata una borsa di studio del valore di € 200.

Disegno – verrà premiato un concorrente per ogni ordine di scuola alla cui Scuola verrà assegnata una borsa di studio del valore di € 250.

Multimediale – verrà premiato il miglior cortometraggio con l’erogazione di una borsa di studio unica del valore di € 300, che verrà consegnata al primo presentatore.

Ove le risorse finanziarie del premio lo consentissero le Borse di studio potrebbero essere aumentate.

Gli Istituti scolastici possono rinunciare alla Borsa di studio e in tal caso la stessa verrà assegnata direttamente al premiato.

13. Le borse di studio, di cui ai punti precedenti, non verranno assegnate:

a) qualora il premiando non potesse intervenire alla Cerimonia conclusiva, salvo casi adeguatamente e seriamente motivati,

b) agli Istituti scolastici che non riscontrassero prima della Cerimonia conclusiva la comunicazione di eventuale vittoria.

14. A titolo sperimentale si potrà partecipare al premio anche chiedendo la pubblicazione sulla Pagina Facebook “Arciconfraternita di sant’Antonio di Padova” di una foto con ampia ed adeguata didascalia del luogo che si intende raccontare con attinenza al tema di edizione. Si potranno inviare foto e didascalia a mezzo E-mail. La Commissione esaminatrice si riserva la possibilità di premiare una di queste foto in forme che saranno successivamente definite dal Consiglio Direttivo.

INFO e CONTATTI

Arciconfraternita di Sant’Antonio di Padova

c/o Scoletta del Santo, P.zza del Santo, 11 – 35123 Padova

Tel. 049 / 8755235;  WhatsApp 339 / 8414625

E-mail: segreteria@arciconfraternitadelsanto.com

WEB: www.arciconfraternitasantantonio.org

@arciconfraternitasantantoniodipadova