ASTI – Bandi 2024

Ente finanziatore: Fondazione Cassa di Risparmio di Asti
Area Geografica: Asti
Scadenza: diverse scadenze nell’anno 2024:
“Bando restauri”: 31 gennaio 2024 (ore 12.00);
“Bando welfare”: 31 gennaio 2024 (ore 12.00);
“Bando cultura e territorio”: 1° marzo 2024 – 15 aprile 2024 (ore 12.00);
“Bando richieste ordinarie”: 2 aprile 2024 – 15 maggio 2024 (ore 12.00).

Spese finanziate: Si veda “Tipologia di Azioni finanziabili”
Settore (profit / no profit / PMI / Cooperative / Associazioni / Scuole / Istituzioni Formative): Enti del terzo settore
Dotazione finanziaria (importo del bando): € 120.000
Max importo per progetto: non rilevato


Descrizione del bando

La Fondazione CrAsti ha approvato, fatte salve eventuali modifiche dettate dall’Autorità di Vigilanza, il Documento Programmatico Previsionale per il 2024 determinando, ai sensi di legge, i settori di intervento e gli indirizzi da perseguire.

L’azione della Fondazione sarà realizzata con autonomia delle scelte e imparzialità delle decisioni, nel rispetto del principio costituzionale di sussidiarietà, senza sostituirsi ai ruoli propri delle Istituzioni preposte, ma affiancandosi alle organizzazioni della società civile che operano per il bene pubblico.

Agirà non solo ed esclusivamente come “erogatrice di contributi”, ma anche, e soprattutto, sviluppando un ruolo attivo nella società astigiana, stimolando le realtà locali a “fare sistema”, attraverso programmi ed iniziative proprie che rispondano alle esigenze manifestate dal territorio e con Bandi aperti agli Enti del territorio, assicurando così una equilibrata

Soggetti beneficiari

Possono presentare richiesta di contributo gli enti privati aventi la qualifica di APS, ODV e ONLUS e/o iscritti al Registro Unico Nazionale del Terzo settore.

Tipologia di azioni finanziabili

In particolare, considerate le esigenze manifestate in quest’ultimo biennio dai richiedenti, per poter dare maggiore evidenza e attenzione ad interventi ritenuti prioritari dalla comunità di riferimento, nonché per una maggiore razionalizzazione delle risorse, possono essere identificati i seguenti bandi:

  • BANDO “RESTAURI”: 
  • presentazione delle istanze di contributo  31 gennaio 2024;
  • bando a valere sul settore arte, attività e beni culturali e riservato ad enti pubblici e privati in possesso dei requisiti indicati nel Regolamento Erogazioni e nel Disciplinare per l’accesso alle richieste di interventi erogativi consultabili sul sito internet www.fondazionecrasti.it;
  • il bando garantirà il sostegno a progetti, presentati da enti pubblici e privati, finalizzati al restauro e recupero conservativo di beni mobili ed immobili individuati dagli articoli 10-11-12 del d. lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 e s.m.i. ovvero di interventi o iniziative ai sensi dell’art.1 del D.L. 31.5.2014, n. 83, “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo” – Art Bonus;
  • cofinanziamento minimo richiesto del 50% per progetti aventi costo complessivo superiore a 5.000 euro.

 

  • BANDO “WELFARE”: 
  • presentazione delle istanze di contributo 31 gennaio 2024;
  • bando a valere sul settore volontariato, filantropia e beneficenza, assistenza agli anziani e salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa e riservato ad enti privati aventi la qualifica di APS, ODV e ONLUS e/o iscritti al Registro Unico Nazionale del Terzo settore e in possesso dei requisiti indicati nel Regolamento Erogazioni e nel Disciplinare per l’accesso alle richieste di interventi erogativi consultabili sul sito internet www.fondazionecrasti.it;
  • dedicato alla promozione di interventi e misure di contrasto alle povertà, alle fragilità sociali e al disagio giovanile, di tutela dell’infanzia, di cura e assistenza agli anziani e ai disabili, di inclusione socio-lavorativa nonché di dotazione di strumentazioni per le cure sanitarie;
  • non è richiesta alcuna quota di cofinanziamento: tuttavia la presenza di cofinanziamento costituirà elemento prioritario in sede di valutazione dell’istanza.

 

  • BANDO “CULTURA E TERRITORIO”: 
  • presentazione delle istanze di contributo dal 1° marzo 2024 al 15 aprile 2024;
  • bando a valere sul settore arte, attività e beni culturali e sviluppo locale e riservato ai soggetti pubblici e privati in possesso dei requisiti indicati nel Regolamento Erogazioni e nel Disciplinare per l’accesso alle richieste di interventi erogativi consultabili sul sito internet www.fondazionecrasti.it;
  • finalizzato ad incentivare la promozione di manifestazioni, rassegne, iniziative e progetti volti alla valorizzazione turistica e culturale del territorio, nonché sostenere interventi tesi al recupero e valorizzazione di beni immobili (fatta eccezione per tutti gli interventi rientranti nel Bando Restauri), volano per lo sviluppo e l’incremento turistico della provincia astigiana;
  • cofinanziamento minimo richiesto del 50% per progetti aventi costo complessivo superiore a 5.000 euro.

 

  • BANDO RICHIESTE ORDINARIE: 
  • presentazione delle istanze di contributo dal 2 aprile 2024 al 15 maggio 2024;
  • bando a valere sui settori volontariato filantropia e beneficenza; assistenza agli anziani; salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa riservato ai soggetti pubblici e privati in possesso dei requisiti indicati nel Regolamento Erogazioni e nel Disciplinare per l’accesso alle richieste di interventi erogativi consultabili sul sito internet www.fondazionecrasti.it;
  • riservato a progetti, interventi ed iniziative non rientranti nei specifici bandi sopra elencati e comunque in linea con le priorità e gli obiettivi indicati nel Documento Programmatico Previsionale 2024;
  • non è richiesta alcuna quota di cofinanziamento: tuttavia la presenza di cofinanziamento costituirà elemento prioritario in sede di valutazione dell’istanza

Maggiori informazioni