Bando per l’anno 2023 per l’assegnazione del contributo previsto dall’articolo 1, comma 390, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, a favore delle istituzioni scolastiche statali e paritarie, che adottano programmi per la promozione della lettura critica e l’educazione ai contenuti informativi, nell’ambito dei Piani per l’offerta formativa rivolti ai frequentanti la scuola secondaria di primo grado, che acquistano uno o più abbonamenti a quotidiani, periodici e riviste scientifiche e di settore, anche in formato digitale.

Ente finanziatore: Presidenza del Consiglio dei Ministri
Area Geografica: Italia
Scadenza: 16 gennaio 2024
Spese finanziate: acquistano uno o più abbonamenti a periodici e riviste scientifiche e di settore, anche in formato digitale
Settore (profit / no profit / PMI / Cooperative / Associazioni / Scuole / Istituzioni Formative): istituzioni scolastiche statali e paritarie di ogni grado di istruzione
Dotazione finanziaria (importo del bando):1.000.000.000 €
Max importo per progetto: 750.00 €


Descrizione del bando
Il bando finanzia l’acquisto uno o più abbonamenti a periodici e riviste scientifiche e di settore, a favore delle istituzioni scolastiche, statali e paritarie, che adottano programmi per la promozione della lettura critica e l’educazione ai contenuti informativi, nell’ambito dei Piani per l’offerta formativa (POF) rivolti agli studenti che frequentano la scuola secondaria di primo grado.

Soggetti beneficiari
Le istituzioni scolastiche statali e paritarie, che adottano programmi per la promozione della lettura critica e l’educazione ai contenuti informativi, nell’ambito dei Piani per l’offerta formativa. Costituisce requisito di ammissione la delibera di recepimento, nell’ambito del Piano Triennale per l’Offerta Formativa (PTOF), di programmi per la promozione della lettura critica e l’educazione a contenuti formativi specifici: La costituzione, il dialogo interculturale ed interreligioso, ogni altro approfondimento coerente con l’offerta formativa.

Tipologia di azioni finanziabili
Acquistando uno o più abbonamenti a periodici e riviste scientifiche e di settore, anche in formato digitale.


Maggiori informazioni