Prassi antibullismo

Bullismo: la Fondazione AiFOS premia le buone prassi

La Fondazione AiFOS, nata nel 2016, opera su tutto il territorio nazionale e, nella sua qualità di realtà filantropica, persegue, attraverso bandi annuali, finalità di sostegno sociale e di sensibilizzazione nel settore della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro, promuove e sostiene la cultura della prevenzione, nei settori dell’istruzione e della formazione, con particolare attenzione allo sviluppo e all’uso di buone prassi.
La Fondazione, con la collaborazione di Bureau Veritas, ha indetto il premio “Bullis-NO!”, volto a contrastare il fenomeno, sempre più diffuso, del bullismo e del cyber bullismo nelle scuole e nelle organizzazioni giovanili.
Destinatari del presente premio saranno le istituzioni scolastiche e le organizzazioni rivolte ad utenti minorenni.
La Fondazione AiFOS premierà con un importo di € 2.000,00 la migliore buona prassi di implementazione di un sistema di gestione contro il bullismo e/o il cyberbullismo, sviluppata all’interno di un’istituzione scolastica o di un’organizzazione rivolta ad utenti minorenni, ispirata alla prassi di riferimento UNI/PdR 42:2018 – Linee guida per il sistema di gestione per la scuola e le organizzazioni rivolte ad utenti minorenni.
Per consultare il regolamento del Bando e l’ulteriore documentazione, che per comodità di consultazione si allega anche alla presente comunicazione, è possibile visitare la pagina dedicata sul sito della Fondazione AiFOS.
Per presentare il Bando della Fondazione AiFOS “Bullis-NO!”, nonché la Buona Prassi UNI/PdR 42:2018, il prossimo 7 maggio, dalle ore 11.00 alle ore 13.00, verrà organizzato un webinar gratuito.
In tale occasione interverranno:
– Dott. Francesco Naviglio, Fondazione AiFOS – Presentazione della Fondazione AiFOS e del Bando “Bullis-NO!”
– Dott.ssa Claudia Strasserra, Sustainability sector manager Bureau Veritas Italia – La Buona Prassi UNI/PdR 42:2018
Per iscrizioni al webinar ed informazioni sul bando è possibile consultare l’apposita pagina sul sito della Fondazione AiFOS cliccando qui.