SCUOLA, KALADICH (FIDAE): LA COMMISSIONE DI REVISIONE SCOLASTICA È UNA BUONA IDEA, MA PERCHE’ NON CI SONO DOCENTI E DIRIGENTI DI SCUOLE STATALI E PARITARIE?

COMUNICATO STAMPA

“I cambiamenti sono sempre un segnale positivo, soprattutto se vi vuole in qualche modo implementare la didattica scolastica delle scuole primarie e secondarie che in questi ultimi anni, complice anche la pandemia, hanno vissuto dei momenti difficili e dovrebbero essere sempre più al passo con i cambiamenti nei bambini e negli adolescenti di oggi. Quello che stupisce però è che nell’idea di una Commissione di Revisione Scolastica, annunciata dal Ministro Valditara nei giorni scorsi, non ci sia nessun docente o dirigente del ciclo primario e secondario ma solo professori universitari di cui non si mette in discussione la preparazione. Ma la scuola è qualcosa di più, che si può capire in profondità, solo vivendola. Chiediamo perciò al Ministro Valditara che aggiunga nella Commissione delle figure di riferimento che provengono dal sistema scolastico italiano, senza trascurare il mondo della paritarie che su tanti temi è all’avanguardia ed è in cammino già da diversi anni”

Roma, 9 maggio 2024

Resp.le Ufficio Stampa Fidae – Luca Rossi – cell. 3669539817


Ne parlano