Agorà della Parità Comunicati – Dicembre 2020 Comunicati Stampa VOGLIAMOFARESCUOLA – Comunicati

DDL BILANCIO 2021, CAMERA APPROVA INCREMENTO DI 70 MILIONI. PER LE PARITARIE INCORAGGIAMENTO AL DIALOGO


 

COMUNICATO STAMPA, 20 Dicembre 2020

DDL BILANCIO 2021, CAMERA APPROVA INCREMENTO DI 70 MILIONI.
PER LE PARITARIE INCORAGGIAMENTO AL DIALOGO

 

La Commissione Bilancio della Camera, nella serata di sabato 19 dicembre, ha approvato un emendamento al DDL Bilancio 2021 che incrementa di 70 milioni di euro, per l’anno 2021, il contributo per l’inclusione degli alunni e studenti con disabilità che frequentano le scuole paritarie.

La richiesta di incremento del fondo della Disabilità per gli alunni delle scuole paritarie era uno degli emendamenti al DDL Bilancio presentati dalle scriventi associazioni. Gli alunni e gli studenti con disabilità sono quelli che stanno vivendo maggiori difficoltà nel periodo della Didattica a distanza; il report dell’Istat “L’inclusione scolastica degli alunni con disabilità – a.s. 2019-2020” afferma che nel periodo del primo lock-down oltre il 23% di tali alunni non ha preso parte alle lezioni (gravità della patologia, mancanza di collaborazione dei familiari e disagio socio economico, le ragioni principali).

Le scuole paritarie sono costantemente impegnate nell’accoglienza della disabilità ed il numero di alunni con disabilità che frequentano le scuole paritarie è costantemente in crescita.

Come associazioni di gestori e genitori delle scuole paritarie vogliamo esprimere un apprezzamento e un ringraziamento per quanti nel Governo e in Parlamento si sono impegnati per arrivare alla decisione assunta dalla Commissione Bilancio della Camera. La decisione, che ha coinvolto parlamentari sia di maggioranza che di opposizione rappresenta un passo importante, anche se ancora parziale, verso la parità di trattamento degli alunni disabili frequentanti la scuola pubblica paritaria e quella statale.

Questi risultati, per quanto ancora lontani dal riconoscimento della parità economica, rappresentano un incoraggiamento a perseverare nell’impegno al dialogo con le forze politiche che può portare a risultati positivi per le nostre scuole e per il paese, a cominciare dai più fragili.

Auspichiamo che lo stanziamento dei 70 milioni sia incluso nel piano triennale (2021 -2023) e che gli altri emendamenti, da noi proposti, possano essere accolti e inseriti nei prossimi provvedimenti.

Roma, 20 dicembre 2020

      Giancarlo Frare – Presidente nazionale AGeSC
Massimiliano Tonarini – Presidente nazionale CdO Opere Educative
                                   Pietro Mellano – Presidente nazionale CNOS Scuola
                                   Marilisa Miotti – Presidente nazionale CIOFS scuola
                                   Giovanni Sanfilippo – Delegato nazionale per le Relazioni Istituzionali FAES
                                   Virginia Kaladich – Presidente nazionale FIDAE
                                   Luigi Morgano – Segretario Nazionale FISM
Vitangelo Denora – Delegato Fondazione GESUITI EDUCAZIONE