Il Ministero ha destinato “750 milioni di euro in favore di tutte le istituzioni scolastiche statali, della Regione Valle d’Aosta e delle Province Autonome di Trento e Bolzano” e “gli stessi interventi potranno essere attuati da parte delle scuole paritarie non commerciali, nel limite delle risorse disponibili.  Le risorse previste dai due decreti di riferimento (61 e 65) sono state tutte assegnate alle scuole statali. Quindi quando nell’avviso all’art. 1 e all’art. 5 comma 4 si parla di “nel limite delle risorse disponibili” – “sulla base delle risorse effettivamente disponibili”, cosa significa? Ai singoli Enti sono state accreditare delle risorse, potrebbero non essere tutte disponibili? Saranno pubblicate delle graduatorie?

30 Novembre 2023

Non saranno formulate delle graduatorie, né verranno approvati i progetti secondo una valutazione di merito delle attività proposte. Si tratta di una ammissibilità formale, saranno finanziati tutti i progetti che prevedano attività coerenti con le istruzioni operative nel rispetto dei regolamenti finanziari (UE, Eurotom n. 2018/1046 e UE n. 2021/241, in relazione all’art. 22, prevenzione di sana gestione finanziari, assenza di conflitti di interesse, di frode e corruzione). (Cfr. art. 5 criteri di ammissibilità). NB: Laddove ci fossero carenze di descrizione progettuale o la progettualità dovesse rivelarsi non in linea con gli obiettivi previsti dal PNRR il Ministero potrà richiedere di rivedere in parte le sessioni non conformi.