Per i percorsi di potenziamento linguistico sia per gli alunni che per i docenti (soprattutto per loro) occorre obbligatoriamente a fine percorso una certificazione linguistica ufficiale di livello raggiunto secondo gli standard europei (A2, B1 ecc) o è sufficiente attestare l’attivazione delle ore di lezione e produrre la relativa rendicontazione senza bisogno di certificati “ufficiali”?

30 Novembre 2023

L’avviso non parla di certificazione linguistica. Pertanto, appare corretta anche un’attestazione che sia il risultato di una verifica, di cui bisogna conservare la documentazione.