Comunicati Stampa Fidae

Fidae, “Identità e linguaggi alunni del XXI secolo”

Fidae - comunicati stampa

COMUNICATO STAMPA

ROMA – “Specchio, specchio delle mie brame… Identità e linguaggi degli alunni del XXI secolo”. Questo il tema del congresso nazionale della Fidae (Federazione istituti attività educative) in programma il 28-29 novembre a Roma. Il 30 si terrà l’assemblea elettiva.

La mattina del 28 novembre, gli associati della Fidae parteciperanno all’Udienza generale del Papa. Il pomeriggio inizieranno i lavori congressuali: “Agenda 2030 per le nuove generazioni: guarDARE il futuro insieme”: modererà Ernesto Diaco, direttore dell’Ufficio Cei per l’educazione, la scuola, l’università.

A seguire gli interventi di Philippe Richard (segretario generale Oficina Internacional de la Educacion Catolica: “L’Agenda 2030 dell’ONU: una lettura pedagogica per il futuro delle nuove generazioni”) e Johnny Dotti (pedagogista, amministratore delegato di ON impresa sociale: “Le nuove generazioni secondo il punto di vista di un padre-pedagogista-imprenditore”).

Seguiranno alcune comunicazioni sul “Progetto IO POSSO!” (Juan Antonio Ojeda, responsabile promozione dei progetti per OIEC – Consultore Congregazione per l’educazione cattolica), sulla “Prassi Antibullismo” (Emanuele Montemarano, presidente Organismo di vigilanza di Accredia) e sull’“Intelligenza emotiva” (Ilaria Boffa, Global Program manager – Six Seconds).

La prima giornata dei lavori si concluderà con la visita artistico-culturale della basilica di S. Maria sopra Minerva.

Il 29 novembre è previsto l’intervento di Marco Bussetti (ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca: “La scuola in Italia e gli sviluppi della presenza della scuola paritaria nel sistema scolastico italiano”): coordinerà il dibattito Francesco Giorgino, giornalista Rai.

A seguire “I no che rendono liberi”: testimonianze di Simone Riccioni (scrittore, attore e produttore) e Giorgia Benusiglio (scrittrice).

Nella seconda parte della mattinata e il pomeriggio si svolgeranno i laboratori.

Concluderà il congresso la relazione del giornalista Giulio Cederna: “Le nuove generazioni e le nuove fragilità: l’Atlante dell’infanzia a rischio in Italia e Agenda 2030”).

Venerdì 30 novembre aprirà i lavori della 73ª Assemblea nazionale elettiva la relazione della presidente Virginia Kaladich.
Seguiranno le presentazioni di “Educare nel cambiamento”, pubblicazione curata dal Consiglio nazionale della scuola cattolica (Cei), e del XX Rapporto del Centro studi scuola cattolica.

Visita il sito degli eventi