Regioni

Fidae Sicilia, padre Denora eletto nuovo presidente. “Lavoro in rete e scambio di esperienze tra scuole cattoliche”

Padre Vitangelo Carlo Maria Denora, gesuita, direttore generale del Gonzaga di Palermo, è stato eletto ieri a Catania presidente della Fidae Sicilia, nel corso dell’assemblea regionale della Federazione istituti dipendenti o riconosciuti dalla autorità ecclesiastica. La Fidae, costituita nel 1945, è stata la prima associazione a occuparsi in maniera sistematica e organizzata delle scuole cattoliche. Padre Denora, già presidente della Fidae Piemonte-Val d’Aosta e componente del Consiglio nazionale della federazione, oltre che del Consiglio nazionale della Scuola cattolica, subentra al salesiano don Salvatore Mangiapane.

“Nel mio nuovo servizio – ha dichiarato il gesuita – è mia intenzione promuovere il lavoro in rete e lo scambio di esperienze e buone pratiche tra le scuole cattoliche della Sicilia e con altre realtà nazionali. Come scuole paritarie vogliamo e dobbiamo dare un importante contributo alle sfide educative del nostro tempo e della nostra terra, in continuità con il carisma educativo dei nostri fondatori”. All’assemblea, cui hanno partecipato rappresentanti delle scuole cattoliche delle diverse province siciliane, è intervenuta la presidente nazionale Virginia Kaladich. “È importante che ogni realtà scolastica – ha affermato – sia anche una vera comunità di vita, mettendo il proprio carisma al servizio della causa comune, per interloquire con la comunità ecclesiale e la comunità civile”.

Fonte | agensir.it