Normativa Notizie

INPS: bonus servizi per l’infanzia


Vademecum e normativa

L’INPS conferma il bonus per i servizi educativi per l’infanzia anche nel periodo di sospensione
Nel messaggio l’INPS, dopo avere premesso che ai fini del beneficio del bonus “non è richiesta anche la documentazione attestante l’effettiva frequenza del minore presso l’asilo nido al quale è stato iscritto (circostanza che potrebbe non essersi verificata, ad esempio, nei periodi di malattia del minore), si chiarisce che “ciò che rileva ai fini dell’erogazione del bonus asilo nido è l’adempimento dell’onere di pagamento della retta, nascente dal contratto stipulato con la scuola, da cui deriva l’obbligazione del versamento, per la durata dell’anno scolastico, della rata mensile o in un’unica soluzione.”