L’IA tra i banchi di scuola idee e progetti per sviluppare competenze trasversali per il futuro

Ente finanziatore: Ministero dell’Istruzione e del Merito
Area Geografica: Nazionale
Scadenza: 5 aprile 2024
Spese finanziate: Il presente avviso non finanzia progettualità ma bensì premi per le scuole.
Settore (profit / no profit / PMI / Cooperative / Associazioni / Scuole / Istituzioni Formative): Scuole primarie e secondarie
Dotazione finanziaria (importo del bando): Non rilevato
Max importo per progetto: Non rilevato


Descrizione del bando
Il contest “L’IA tra i banchi di scuola: idee e progetti per sviluppare competenze trasversali per il futuro” è rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado con l’obiettivo di prevenire i rischi legati ad un uso non consapevole della GenAI, potenziare le conoscenze e le competenze delle studentesse e degli studenti in relazione al tema dell’Intelligenza Artificiale Generativa e cogliere le opportunità che essa può offrire nell’attività didattica. Il concorso è proposto dalla Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale in occasione dell’ottava edizione del Mese per la Sicurezza in rete.

Soggetti beneficiari
Scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado

Tipologia di azioni finanziabili

Le proposte progettuali dovranno promuovere la consapevolezza e le dimensioni della competenza

digitale relative alle seguenti aree:

  1. Data Literacy: alfabetizzazione su informazioni e dati.
  2. Sicurezza: protezione della privacy e dei dati personali.
  3. Comunicazione e collaborazione: esercitare la cittadinanza attraverso le tecnologie digitali.
  4. Creazione di contenuti digitali: sviluppare contenuti digitali.

Il concorso è rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Ogni istituzione scolastica può partecipare con un massimo di tre (3) gruppi/classi scegliendo fino a due (2) tematiche, di seguito indicate, sulla base delle quali realizzare obbligatoriamente tre (3) prodotti digitali che traggano ispirazione da opere d’arte visiva del Rinascimento italiano ed europeo.

Si precisa che per gli istituti comprensivi possono partecipare tre gruppi/classe della scuola

primaria e tre gruppi/classi della scuola secondaria di primo grado.

Si specificano di seguito le tematiche proposte:

  1. Cyberbullismo
  2. “Non sei sola”: basta violenza sulle donne
  3. STEAM in rosa: le donne nella scienza
  4. Multiculturalità e multilinguismo
  5. Transizione ecologica e digitale

Verranno premiati i gruppi/classi primi classificati per ogni grado di scuola.

L’istituto scolastico per partecipare al contest dovrà entrare nell’area riservata del Pnsd: https://scuoladigitale.istruzione.it/


Maggiori informazioni