Aiuti alle famiglie Evidenza

Promozione della didattica e della lettura critica: sostegno agli alunni e alle scuole per l’acquisto di abbonamenti ai quotidiani, periodici e riviste scientifiche e di settore


11 Gennaio 2021

È stato previsto, a decorrere dall’anno scolastico 2020/2021, un  contributo destinato direttamente agli studenti censiti nell’Anagrafe nazionale studenti e frequentanti le scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie, che partecipano a programmi per la promozione della lettura critica e l’educazione ai contenuti informativi nell’ambito dell’istituzione scolastica di appartenenza: in questo caso, si tratta di un bonus individuale per l’acquisto di abbonamenti a quotidiani o periodici, anche in formato digitale, accessibile mediante la Carta dello Studente “IoStudio”.

Inoltre per le scuole di ogni ordine e grado con proprio decreto del 17 novembre 2020, il Sottosegretario con delega all’informazione e all’editoria ha ripartito lo stanziamento di 20 milioni per l’anno 2020 assegnando:

  • una quota pari a 10 milioni di euro al finanziamento del contributo destinato alle istituzioni scolastiche di ogni grado di istruzione, statali e paritarie, per l’acquisto di abbonamenti a periodici e riviste scientifiche e di settore;
  • una quota pari a 4 milioni di euro per il contributo destinato alle istituzioni scolastiche secondarie di primo grado, statali e paritarie, per l’acquisto di abbonamenti a quotidiani, periodici e riviste scientifiche e di settore nell’ambito di programmi per la promozione della lettura inseriti nei Piani dell’Offerta Formativa;
  • una quota pari a 6 milioni di euro per il finanziamento del bonus destinato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, che partecipano a programmi per la promozione della lettura critica e per l’educazione ai contenuti informativi, per l’acquisto di abbonamenti a quotidiani e periodici, da usufruire con voucher sulla Carta dello Studente “IoStudio”.

Così determinati gli stanziamenti, sono pubblicati i due avvisi (avviso comma 389, avviso comma 390) destinati alle istituzioni scolastiche statali e paritarie, per accedere ai contributi ad esse destinati ai fini del rimborso delle spese sostenute per l’acquisto dei giornali quotidiani, dei periodici e delle riviste scientifiche e di settore, nell’ambito delle due finalità relative al sostegno alla didattica e all’attivazione di specifici programmi per la promozione della lettura inseriti nei Piani dell’Offerta Formativa.

.

[VAI AL SITO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI]