[Provincia di Savona] Sostegno all’attività ordinaria

Ente finanziatore: Fondazione Agostino De Mari
Area Geografica: Provincia di Savona
Scadenza: 16 febbraio 2024
Spese finanziate: non rilevate.
Settore (profit / no profit / PMI / Cooperative / Associazioni / Scuole / Istituzioni Formative): pubblici e privati, che: perseguano scopi di utilità sociale o di promozione dello sviluppo economico.
Dotazione finanziaria (importo del bando): non rilevato
Max importo per progetto: L’importo del contributo a sostegno dell’attività ordinaria, se non superiore ai 10.000€, sarà erogato interamente a seguito della delibera di concessione previa presentazione di esplicita richiesta tramite il sistema ROL.
Nel caso di importi superiori a 10.000€ il contributo sarà erogato per il 50% a seguito della delibera di concessione, previa presentazione di esplicita richiesta tramite il sistema ROL.


Descrizione del bando

La Fondazione Agostino De Mari con il “Sostegno all’attività ordinaria” inserito all’interno della Sessione Erogativa Generale 1/24, interviene per sostenere le organizzazioni particolarmente meritevoli che hanno sede e operano sul territorio della provincia di Savona e che si trovano eccezionalmente in difficoltà a sostenere finanziariamente le attività previste per il 2024.

Soggetti beneficiari. La partecipazione è riservata ai soggetti, pubblici e privati, che:– perseguano scopi di utilità sociale o di promozione dello sviluppo economico;– operino nei settori di intervento relativi ad arte, attività e beni culturali; educazione, istruzione e formazione; volontariato, filantropia e beneficienza; sviluppo locale; attività sportiva;– non abbiano, per statuto, finalità di lucro.

Tipologia di azioni finanziabili

Tramite il presente bando la Fondazione interviene per sostenere le organizzazioni particolarmente meritevoli che hanno sede e operano sul territorio della provincia di Savona e che si trovano eccezionalmente in difficoltà a sostenere finanziariamente le attività previste per il 2024 nei seguenti settori:– arte, attività e beni culturali;– educazione, istruzione e formazione;– volontariato, filantropia e beneficienza;– sviluppo locale;– attività sportiva.


Maggiori informazioni