Educazione Scuola Cattolica

Scuola, card. Bassetti: “Italia fanalino di coda Ue su stipendi docenti”


COMUNICATO STAMPA TV2000 – Il presidente della Cei parla a Tv2000 durante la serata ‘Giù le mani dalla scuola’, in onda mercoledì 18 settembre ore 21.05
Il programma lancia la serie ‘Maestri’ in onda dal 20 settembre in seconda serata
Programmazione speciale di Tv2000 in occasione dell’apertura del nuovo anno scolastico
 Roma, 17 settembre 2019. “Purtroppo siamo il fanalino di coda dell’Europa anche nella retribuzione degli insegnanti. Lo voglio dire con forza”. Lo dice il presidente della Conferenza episcopale italiana, il card. Gualtiero Bassetti, ospite della serata ‘Giù le mani dalla scuola’, in onda su Tv2000 mercoledì 18 settembre ore 21.05.
L’evento, condotto da Paola Saluzzi ed Enrico Selleri, avvia la programmazione speciale di Tv2000 dedicata al nuovo anno scolastico: in palinsesto ci sono da venerdì 20 settembre la serie ‘Maestri’ di Andrea Salvadore, sei puntate in onda in seconda serata, e un ciclo di film in prima serata che include ‘Maria Montessori’ con Paola Cortellesi e ‘Il club degli imperatori’ con Kevin Kline.
Tra gli ospiti di ‘Giù le mani dalla scuola’: l’ editorialista del ‘Corriere della sera’ Ferruccio De Bortoli, la scrittrice Michela Murgia, il direttore de ‘Il Giornale’ Alessandro Sallusti, la psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Parsi, il fondatore di Skuola.net Daniele Grassucci, il preside della scuola professionale ‘Elis’ di Roma Pierluigi Bartolomei, l’attore Giulio Scarpati e la senatrice a vita Liliana Segre.
“Dobbiamo comprendere – prosegue il card. Bassetti – le difficoltà in cui ora si trova la scuola. In questo totale cambiamento d’epoca i ragazzi sono molto più fragili perché si sono indebolite le relazioni famigliari. Si è anche impoverito il rapporto relazionale tra i ragazzi. Una volta andavano tutti a giocare in cortile, ora tutti stanno dietro il proprio schermo digitale. Preoccupa inoltre questa esplosione di violenza nelle scuole. I ragazzi sono spesso aggressivi verso i compagni e persino verso i professori e i presidi. Sono sfide grandi da affrontare”.
“I ragazzi – sottolinea il card. Bassetti – vanno abituati che ognuno può realizzare sé stesso soltanto nella misura in cui cammina e si educa con gli altri. Capace di vedere nell’altro un altro sé stesso. E questo lo voglio dire in maniera laica, non perché lo dice Gesù nella parabola del ‘Buon samaritano’. Faccio i miei auguri alla scuola che rappresenta una delle realtà fondamentali della vita”.
“Il clima di odio non è di questi giorni – aggiunge Liliana Segre – E’ ormai un odio che si percepisce in strada, per un sorpasso, ma anche nel mondo della politica in cui non si rispetta più l’avversario. Bisogna assolutamente trovare delle parole odiose, per chi le riceve e soprattutto per chi le pronuncia. Questo clima di odio lo ritroviamo a scuola con il proliferare dei bulli che devono essere profondamente aiutati perché sono i più deboli della classe anche se credono di essere i più forti. Per contrastare l’odio lo scorso anno, quindi in tardissima età, quando sono entrata in Senato, ho voluto immediatamente presentare un disegno di legge chiamato ‘hatespeech’, contro le parole d’odio. Spero che il nuovo governo decida di portarlo avanti, perché io sulla mia pelle ho provato come dalle parole si possa passare ai fatti”.
GIU’ LE MANI DALLA SCUOLA
Mercoledì 18 settembre in prima serata
Il programma nasce dalla necessità di aprire una riflessione sulla situazione attuale della scuola che, negli ultimi quarant’anni, è andata incontro a un drammatico svuotamento di senso. Una perdita e uno svilimento valoriale e istituzionale che ha investito la figura del docente (basti pensare al grave fenomeno delle aggressioni compiute da genitori e studenti ai danni degli insegnanti), la famiglia e soprattutto i suoi protagonisti principali: gli alunni. L’analisi della crisi della scuola odierna e la necessità di riscoprirne le potenzialità e la bellezza ricorrono spesso anche nel magistero di Papa Francesco che all’attività educativa dedica una particolare attenzione.
Esponenti della scuola, del giornalismo e della cultura si confrontano sulle “fratture” più profonde della scuola odierna: la perdita di autorevolezza e la formazione degli insegnanti, lo scontro genitori e docenti, il bullismo, le classi pollaio, le condizioni precarie degli edifici e la scolarizzazione dei bambini stranieri.
“Giù le mani dalla scuola”, condotto da Paola Saluzzi e Enrico Selleri, è un programma di Andrea Salvadore con la collaborazione di Fausto Della Ceca. La regia è curata da Paolo Ferrazza.
MAESTRI
Dal 20 settembre in seconda serata
Duecentoquarantacinquemila maestri: è l’esercito della scuola elementare-primaria che forma gli italiani di domani. C’è una crisi del maestro? E chi sono oggi i maestri? Da don Milani ai maestri di strada di Napoli, passando per i maestri televisivi che hanno aiutato ad alfabetizzare il Paese, abbiamo smesso di occuparci di loro. Come se la digitalizzazione e la conoscenza diffusa avessero reso superflua la presenza degli educatori di mestiere. Tv2000 va a conoscere queste figure fondamentali, attraversando l’Italia dal sud al nord. Due maestri a puntata, con la loro classe, la casa, la famiglia, gli alunni di ieri e di oggi. Un viaggio, in sei puntate, a “tre dimensioni”: nel passato, nel presente e nel futuro. La memoria è ripercorsa con esponenti del panorama culturale e letterario: Marco Rossi Doria, Ferruccio De Bortoli, Giuseppe De Rita, Franco Gabrielli, Paola Gassman e Lia Levi.
Scuole e maestri protagonisti del racconto:
Scuola Primaria Ic Statale “Mahatma Gandhi”, Roma (San Basilio) – maestra Lucia Rigante
Scuola Primaria “Guglielmina Ronconi”, Ic Statale “Via Micheli” Roma (Prati) – maestra Ilaria Rosa
Scuola Ic Statale “Maria Montessori”, Roma – maestra Francesca Venturo
Istituto Omnicomprensivo Di Amatrice – maestra Eugenia Tabellione
Scuola Primaria “M. Curie”, Ic Statale “Via Maffucci” Milano – maestra Alberta Carra
Scuola-Citta’ Pestalozzi, Scuola Sperimentale Statale Firenze – maestro Matteo Bianchini e maestro Paolo Scopetani
Scuola Primaria “Garaventa-Gallo”, Ic “Centro Storico” Genova – maestra Manuela Parasi
Scuola Primaria di Malfa- Ic Statale Lipari 1, Salina (Isole Eolie) – Maestro Fabrizio Scibilia
Scuola Primaria Paritaria Istituto Sant’Anna, Palermo (Via D’Ossuna) – maestra Marianna Candela
Scuola Primaria Statale “Piero Bertolini”, Direzione Didattica Zola Predosa (Bo) – maestra Chiara Guidi
Scuola Primaria Ic Statale “G. Minozzi – N. Festa”, Matera – maestra Tina Festa
Scuola Ic Statale “Capasso-Mazzini”, Frattamaggiore (NA) – maestra Monica Capo
I film in prima serata:
venerdì 20 settembre– Maestro dell’anno
venerdì 27 settembre – Il club degli imperatori
venerdì 4 ottobre – Maria Montessori (prima parte)
venerdì 11 ottobre – Maria Montessori (seconda parte)
venerdì 18 ottobre – La scuola
venerdì 25 ottobre – Mio figlio professore
venerdì 1 novembre – La classe

Ufficio Stampa Tv2000
Via Aurelia 796 00165 Roma
Daniele Bungaro d.bungaro@tv2000.it – 
Alessandra Ceraso
a.ceraso@tv2000.it – 
facebook: @ufficiostampatv2000